recensione

“Volpe” di Alice D’Arrigo 


(casa editrice “Baldini Castoldi “)

“Volpe “ è una ragazza che vive nel suo mondo fatto di musica ,di parole non dette e di emozioni trattenute. 
Si sente giudicata dalla scuola che frequenta e dal mondo quindi preferisce farsi scivolare addosso le offese e le battute che le vengono dette. 
Le sue due colonne portanti sono i suoi genitori che non la lasciano mai sola e la sostengono per ogni sua scelta.
Le sue convinzioni cambiano quando conosce Abigail che diventerà la sua migliore amica la quale farà di tutto per farla uscire dal suo guscio, affiancata da Toby e da altri amici che si aggiungeranno al seguito. 
Jennifer,questo è il suo vero nome, capirà di non essere sola e di potersi sentire importante e parte di un gruppo. 
“Volpe “ rimarrà solo un soprannome per il colore dei suoi capelli e per il suo modo di essere ed affrontare la vita. 
Capirà di poter provare dei sentimenti verso l’ultima persona per la quale avrebbe mai pensato di provarli.
Si scoprirà a tratti debole ed avrà il sostegno del professor Johnson che si affezionerà particolarmente a lei rispecchiandosi nel suo essere “Volpe” .

Mi chiamo Jessica ed ho una passione sfrenata per i libri..ne leggo tantissimi e mi piacerebbe lavorare in una casa editrice.Mi diletto a scrivere mie recensioni su libri letti da Wattpad o di libri digitali e cartacei in generale. Spero potranno essere utili a chi di voi le leggerà per indirizzarvi su letture che potrebbero piacervi.

Lascia un commento